Nessuna sanatoria se l’atto è decaduto

Non si può configurare alcuna sanatoria della nullità della notificazione dell’atto tributario se nel frattempo l’atto è decaduto. Spetta al difensore preparato e scientemente accorto ad impugnare l’atto nei termini, ma solo dopo l’intervenuta decadenza. Riferimenti normativi: art. 156  e 160 cpc Riferimenti giurisprudenziali: Cass. n. 3850/2022, Cass. n. 17198/2017,…

Continua a leggere

Accertamento nullo con motivazione acritica con motivazione per relationem al pvc della GdF

L’accertamento dell’agenzia delle entrate che si riporta esclusivamente al p.v.c. della gdf senza alcuna valutazione o analisi critica deve essere considerato nullo Riferimento normativo: Art.7 della l. 212/2000 Riferimenti giurisprudenziali: Cass.29878/2020, Cass. 5903/2019 e Cass.5904/2019; Cass.3978/2017 e Cass. 21509/2010 La motivazione dell’avviso di accertamento regolata dall’art. 7 della legge 27…

Continua a leggere

L’atto successivo dichiarato nullo travolge anche quello presupposto anche se non impugnato congiuntamente

Il giudicato implicito, copre dedotto e deducibile L’impugnazione del solo atto consequenziale implica anche l’annullamento dell’atto presupposto anche se non espressamente impugnato. Riferimenti giurisprudenziali: Cass. 35137/2021 , Cass.1144/2018 E’ consolidato principio della suprema Corte di cassazione  secondo il quale il giudicato copre il dedotto ed il deducibile, cioè non soltanto…

Continua a leggere

Vizio di notifica non sussiste onere di impugnare la pretesa

Il Vizio di notifica è validamente sollevato sull’atto successivo e mon sussiste alcun onere di impugnare, contestualmente all’atto esattivo, gli atti presupposti per ragioni attinenti il merito delle pretese creditorie fiscali in essi contenute. Riferimenti giurisprudenziali: Cass. SSUU  10012/2021,  Cass. SSUU 1612/2007 Mi capita sempre più spesso che eccependo la…

Continua a leggere

Notifica tributaria, sanatoria, nullità, inesistenza, non applicabile la sanatoria se l’atto è decaduto, poste private

La sanatoria del difetto di notificazione per il raggiungimento dello scopo, nullità e inesistenza della notifica, il caso di inapplicabilità della sanatoria per avvenuta decadenza. L’inesistenza delle notifiche tramite società private. Tutto ciò che bisogna sapere per far annullare gli atti tributari con competenza e senza errori L’evoluzione della giurisprudenza…

Continua a leggere

Atto di recupero crediti d’imposta ricerche e sviluppo

R&s Atto di recupero  Credito d’imposta Ricerche e Sviluppo La prova di aver diritto al credito d’imposta spetta al contribuente, con la restituzione spontanea (decreto fiscale 146/2021) si risparmiano le sanzioni e si evita la responsabilità penale. Il blocco del  Durc dell’Inps è illegittimo, comporterebbe un doppio pagamento e l’indebito…

Continua a leggere

Cartella nulla senza avviso bonario

L’omessa comunicazione dell’avviso bonario rende nulla la cartella?  – Violazione combinato art.6 Legge 212/2000 comma 5  – art. 36 bis Dpr 600/73 – art.36 ter Dpr 600/73 – art. 54-58-60 Dpr 633/72 – art. 16, D.Lgs. n. 472/1997 – art 2697 cc L’art.6 della L.212/2000 stabilisce che qualora sussistano aspetti…

Continua a leggere

L’atto di contestazione per indebita compensazione

Atto di contestazione per indebita compensazione di crediti fiscali inesistenti o atto di recupero per indebita compensazione Si applica il 36 bis, l’art.43 del Dpr 600/73 oppure l’art.27 della L.n.2/2009? L’agenzia delle Entrate quando si trova in presenza di  crediti inesistenti o crediti d’imposta non spettanti senza rilevanza penale, dovrebbe…

Continua a leggere

La motivazione dell’atto tributario

L’atto tributario va Motivato ab origine, non è consentito integrare la motivazione in udienza, l’atto non adeguatamente motivato deve essere annullato Cass., SS.UU., 2 aprile 1986, Cass., SS.UU., 26 ottobre 1988, n. 5782 Nel lontano 1990, fu varata la Legge 241/90, che all’art. 3 stabiliva che la pubblica amministrazione doveva…

Continua a leggere