Nessuna sanatoria per la notifica degli accertamenti esecutivi

Nessuna sanatoria per il raggiungimento dello scopo ex art. 156 del cpc, può essere riconosciuta a una irrituale notifica di un atto impoesattivo, i quanto la notificazione ha effetto costitutivo e non di efficacia. L’accertamento esecutivo, sostituisce anche la cartella di pagamento che non sarà più notificata e quindi contiene…

Continua a leggere

Ricorsi società e soci di snc attenzione ai tranelli del fisco

Quando si popone ricorso avverso avvisi di accertamento di soci e società (società di persone), bisogna stare molto attenti ai tranelli dell’agenzia delle entrate. La notifica dell’accertamento a un socio di una società di persone (snc o sas) comporta il litisconsorzio necessario originario. Il principio di unitarietà dell‘accertamento, su cui…

Continua a leggere

Accertamento con adesione

Contraddittorio obbligatorio e accertamento con adesione attenzione ai passi falsi Dal 01/07/2020 è obbligatorio il contraddittorio preventivo (secondo la normativa europea, il termine è di gran lunga anteriore). L’accertamento con adesione è un valido strumento per valutare la chisura veloce delle controversie. Comporta i seguenti Effetti premiali Possibilità di sindacare…

Continua a leggere

Accertamenti sulla certificazione unica

Accertamenti sulla certificazione unica, emessi su certificazioni duplicate,  violando il divieto di doppia imposizione Molti contribuenti, in particolare i professionisti stanno ricevendo accertamenti sulle certificazioni uniche duplicate, emessi senza alcun presupposto impositivo. Con la certificazione unica, il sostituto d’imposta comunica per ogni percipiente l’ammontare dei compensi corrisposti. Tale adempimento,  non…

Continua a leggere

Avviso di Ricevimento non firmato dal postino – Nullità Cass.13737/2020

L’avviso di ricevimento, non firmato dall’agente postale rende inesistente la notifica Il confine tra Nullità e inesistenza della notificazione secondo i Giudici Cassazione sentenza 17373/2020 sez. 5 Tributaria E’ molto frequente in Commissione tributaria, che nel fascicolo processuale l’agente della riscossione esibisca come perfezionamento della notifica una ricevuta di ritorno,…

Continua a leggere

Non basta la raccomandata informativa Cass. SS.UU n.10012/2021

In caso di irreperibilità relativa non basta la raccomandata informativa dell’avvenuto deposito  è necessario anche l’avviso di ricevimento e i 10 gg decorrono dall’avvenuta ricezione della raccomandata informativa Le SSUU della Corte di Cassazione con sentenza n.10012 depositata il 15/04/2021 hanno definitivamente risolto il problema della raccomandata informativa in caso…

Continua a leggere