La crisi di liquidità non è considerata causa di forza maggiore lo sarà anche con il covid 19?

Nessuna sanzione per crisi di liquidità provata, insindacabile la decisione dei giudici di merito in sede di legittimità Cassazione sez. 5 Tributaria sentenza n. 15415/2021 del 03/06/2021 Tale sentenza non è assolutamente condivisibile, come del resto tutto l’orientamento della Cassazione, in virtù del quale se l’imprenditore paga i dipendenti e…

Continua a leggere

Il professionista non paga se il cliente non versa la Ritenuta per cui ha diritto allo scomputo

Il professionista non paga se il cliente non versa la Ritenuta per cui ha diritto allo scomputo, ha diritto a ricevere l’avviso bonario, la cui mancata comunicazione rende nulla la cartella, altrimenti il professionista pagherebbe due volte. Cassazione Sezioni Unite  sentenza 10378/19, pubblicata il 12 aprile 2019 Risoluzione 19 marzo…

Continua a leggere

L’ipoteca dell’agenzia entrate riscossione non interrompe la prescrizione

L’ipoteca dell’agenzia entrate riscossione non interrompe la prescrizione perchè non è un atto espropriativo, ma cautelare Corte di Cassazione Sez. VI la n. 18305/2020 depositata il 03/09/2020 L’ipoteca dell’agenzia entrate riscossione non interrompe la prescrizione perchè non è un atto espropriativo, ma cautelare. La notifica dell’ipoteca non interrompe la prescrizione…

Continua a leggere

Quando è necessaria la querela di falso sulle notifiche

La querela di falso non è necessaria per la veridicità intrinseca (ciò che viene dichiarato da terzi)  delle dichiarazioni rese al pubblico ufficiale, ma soltanto alla veridicità estrinseca ossia alla veridicità oggetto  della  percezione del Pubblico ufficiale con alcune esclusioni. Cassazione ordinanza 21871/2021 del 30/07/2021 Giurisprudenza conforme (Cass., SS.UU., 15…

Continua a leggere

Affissione, notifica nulla senza l’indicazione delle ricerche effettuate

Cass. 5 sezione Tributaria  Ord. 05/08/2021, n. 22333 In caso di irreperibilità è nulla la procedura di notificazione in assenza dell’indicazione delle ricerche effettuate, l’affissione senza alcuna indicazione da parte del messo notificatore delle ricerche poste in essere in fase di notificazione rendono nulla la notifica dell’atto. Le ricerche effettuate …

Continua a leggere

Ruolo o Copia delle cartelle e referti di notifica oltre i 5 anni devono essere esibiti

Ruolo o Copia delle cartelle e referti di notifica oltre i 5 anni devono essere esibiti dall’agente della riscossione.   L’importante  sentenza del Consiglio di stato n.3048 del 13/04/2021 sez.IV   Nella mia esperienza di difensore tributario, moltissime volte mi è stata negata l’esibizione del ruolo, della cartella e dei…

Continua a leggere

Rinuncia all’eredità senza termine o condizione

La rinuncia all’eredità non è sindacabile da parte dell’agenzia delle entrate e può essere effettuata anche se è stata presentata la denuncia di successione, che non costituisce accettazione dei debiti e può essere presentata anche con un contenzioso tributario in corso e senza condizione o termine e quindi anche oltre…

Continua a leggere

Le agevolazioni prima casa ammesse anche se si possiede altro immobile

Cass. Tributaria 5 Sezione civile  ordinanza 22/07/2021, n. 20981 Le agevolazioni prima spettano  anche se si possiede altro immobile Il requisito di non possedere altri immobili ai fini delle agevolazioni prima casa, secondo l’agenzia delle entrate  è fondato su un elemento oggettivo, costituito dalla mancanza di altri immobili ad uso…

Continua a leggere

Ricorsi società e soci di snc attenzione ai tranelli del fisco

Quando si popone ricorso avverso avvisi di accertamento di soci e società (società di persone), bisogna stare molto attenti ai tranelli dell’agenzia delle entrate. La notifica dell’accertamento a un socio di una società di persone (snc o sas) comporta il litisconsorzio necessario originario. Il principio di unitarietà dell‘accertamento, su cui…

Continua a leggere