Notifica inesistente se la pec non rientra nei registri ufficiali INIPEC

Nessuna sanatoria per l’utilizzo di pec non rientranti nei registri ufficiali INIPEC L’agenzia entrate riscossione utilizza un indirizzo pec non rientrante nei registri ufficiali e lo stesso vale anche per l’agenzia delle entrate, per quest’ultima però il vizio è circoscritto agli avvisi bonari.  Riferimento normativo: Art. 3-bis, legge numero 53/94,…

Continua a leggere

La proroga covid dei termini di notifica degli atti tributari

Notifica degli atti tributari, quali termini tra proroghe differenti tra agenzia delle entrate ed enti locali Riferimenti normativi: Art.3 della L.212/2000, Art. 2964 cc , Art. 12 del Dlgs 159/2015, Art. 157 del Dl 34/2020 comma 3, Art. 4, comma 1, Dl 41/2021, A causa della  situazione emergenziale, il governo…

Continua a leggere

Cartella o ingiunzione nulla senza il responsabile del procedimento

Cartella o ingiunzione nulla senza indicazione del responsabile del procedimento Non dimentichiamo le cartelle/ingiunzioni mute Riferimento normativi: Art. 36, comma 4 ter, del D.L. n. 248/2007 e dall’art. 7 L.212/2000, art. 3 L.212/2000, art.  17  L.212/2000. Riferimenti giurisprudenziali: Corte Costituzionale ordinanza n. 377/2007 – Cassazione SSUU 14/05/2010 n. 11720 –…

Continua a leggere

La Cassazione spiega perché anche le cartelle erariali si prescrivono dopo 5 anni

La Cassazione spiega perché anche le cartelle erariali si prescrivono dopo 5 anni Cassazione Civile Ord. Sez. 5 Num. 14244/2021 depositata il  25/05/2021, relatore Pepe Stefano  Rif. Giurisprudenziali, Cass 14244/2021, Cass 20955/2020, Cass 12715/2016 e Cass.12715/2009 Nonostante la Cassazione a sezioni Unite, le Commissioni Tributarie continuano a ritenere che le…

Continua a leggere

Cartelle senza calcolo interessi nulle

Le Cartelle senza l’indicazione del calcolo degli interessi sono nulle Vanno annullate e non ridotte e il giudice non può sottrarsi dal controllare i calcoli (Cass. ord. n. 10481/2018, 15554/2017, 24993/2016, 4516/2012, 8651/2009). Le cartelle di pagamento riportano l’importo degli interessi da pagare senza alcuna indicazione del metodo di calcolo…

Continua a leggere

La prescrizione di imposte e tasse è 5 anni

Per la consulenza gratuita inviare un email a consulenza@studiomarino.it  e all’oggetto scrivere consulenza gratuita La Prescrizione delle cartelle è 5 anni e non 10 anni (la tassa automobilistica 3 anni)   L’art. 2948 del codice civile al comma 4  stabilisce che : gli interessi e, in generale, tutto ciò che…

Continua a leggere

Le cartelle si prescrivono dopo 5 anni o 10 anni?

Sulla prescrizione delle cartelle di pagamento c’è ovviamente molta confusione, considerato che non esiste una norma specifica a disciplinarne la prescrizione, di conseguenza il giurista si deve riferire alle prescrizioni del codice civile. In Giurisprudenza c’è chi ritiene che la prescrizione sia quinquiennale, chi invece ritiene che sia decennale. Io…

Continua a leggere